Il nostro percorso – crescere insieme

Una nave carica di emozioni verso nuove mete da esplorare

Sono passati ormai quattro anno da quando il primo bambino ed il primo genitore hanno varcato la soglia del nostro nido e da qui che è iniziato il nostro percorso che ha arricchito il nostro bagaglio d’esperienza. Abbiamo accolto loro e continuiamo ad accogliere tutti quelli che ci scelgono come se facessimo parte di una stessa famiglia. Costruiamo ogni giorno insieme ai nostri ospiti e alle loro famiglie una realtà unica, piacevole e divertente dove tutti si prendono cura di tutti.

Tutto quello che offriamo ha uno scopo programmato, unico e ben preciso, dai giochi proposti, dalla semplicità con cui ci rapportiamo con nostri piccoli ospiti e alle loro mamme e papà. In cambio di tutto questo riceviamo tutti i giorni grandi gratificazioni; i progressi che i bambini ci mostrano, i loro sorrisi ed i loro forti abbracci ma soprattutto la fiducia che le famiglie ci dimostrano.

Ci danno grandi soddisfazioni gli sguardi sereni delle mamme al mattino quando ci lasciano i loro piccoli, i loro occhi dicono che si fidano di noi e sanno che i loro figli sono al sicuro, in buone mani. In cambio di questo noi dedichiamo a loro tutte le attenzioni di cui hanno bisogno.

Vogliamo essere di supporto e d’aiuto a tutte quelle mamme e papà che hanno bisogno di essere rassicurati, oppure semplicemente ascoltati, chiariamo ogni loro dubbio, che sia sull’alimentazione o dal punto di vista educativo, cerchiamo di rispondere ad ogni loro domanda.

I momenti di ascolto e informazione che hanno da sempre caratterizzato il nostro percorso sono per noi indispensabili risorse. Il coinvolgimento dei genitori offre un sostegno emotivo ed un riconoscimento sociale al team coinvolto operativamente ed emotivamente ogni giorno con i bambini.

In tutto il nostro percorso, il fine ultimo del nostro lavoro è proprio questo, dare sicurezza e ai genitori ed equilibrio ai bambini.

Il nostro percorso – crescere insieme ultima modifica: 2015-03-16T15:40:12+00:00 da Sonia Greco

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *